una storia di morte nei vaccini SpA 666 NWO

questa è la storia tra Clinton (il gufo) e Trump (la libertà) ]  non è che i popoli non conosco il regime massonico: usurai SpA FARISEI MASSONI Rothschild Bildenberg, alto tradimento costituzionale SIGNORAGGIO BANCARIO, e che a loro piace vivere così, nella corruzione e nel satanismo pornocratico tecnocratico usurocratico del NWO! ...CIOÈ A LORO PIACE FARE I PARASSITI SUI LAVORATORI DEL COMPARTO PRIMARIO! ecco perché presto saranno tutti massacrati nella WWIII ] [ dominus Unius Rei Dominus
Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio
Israele: A rischio cittadinanza capo Ong: Haggai Elad, lui Ha perorato pressioni Onu su Israele contro occupazione. SE, il più CRIMINALE NAZISMO, della storia del genere umano, il violatore assoluto di: TUTTI i DIRITTI UMANI, la shariah, essa è legale per: il fariseo massone DEMO PLUTO GIudAiCO MASsONE: NATO ONU OCI CIA UE SPA FMI BM NWO? Poi è normale che: ISRAELE e tutte le persone oneste, e per bene, sono loro i criminali che devono subire il genocidio (teologia islamica della sostituzione) estinzione!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2016/10/23/israele-a-rischio-cittadinanza-capo-ong_523e1a7f-8a0f-4cc9-8ad0-f89a0439866c.html

==============
una storia di morte nei vaccini SpA 666 NWO ] “Il thimerosal, un derivato del mercurio, è aggiunto come conservante. Ogni dose di 0,5 ml contiene 50 mcg di thimerosal (< 25 mcg di mercurio). Ogni dose di 0,5 mL può anche contenere quantità residue di ovalbumina (≤ 0,3 mcg), formaldeide (≤ 25 mcg), e sodio desossicolato (< 50 mcg) dal processo di fabbricazione.



USA: il modo nuovo di fare la Guerra. 23.10.2016. Volenti o nolenti si usa la forza. Non importa chi subisce violenza o perché. Il fatto che nessuno sappia niente del paese in cui si trova, che non conosca la lingua e nemmeno la politica sono la norma. Nessuno viene mai punito per quel che fa. Un articolo da leggere pubblicato sul New York Times spiega il modo — conosciuto quasi a tutti — con cui, adesso, gli Stati Uniti stanno portando avanti le guerre. L'esempio più evidente è la Somalia, un paese dove gli Stati Uniti hanno portato una guerra per oltre 25 anni. Ma, come fanno notare gli autori dell'articolo, lo stesso modus operandi è applicato anche altrove. In quest'ultimo anno, in Somalia, l'amministrazione Obama ha intensificato una guerra clandestina, usando truppe per operazioni speciali, attacchi aerei, contractors e alleanze con imprenditori privati africani, in una campagna di escalation contro i militanti islamici di quella nazione anarchica che è diventato il Corno d'Africa. Ma quella nazione "anarchica", che è oggi la Somalia sarebbe ancora "anarchica", se gli USA la finissero questa loro interminabile guerra? E' molto improbabile. Senza interferenze esterne la Somalia sarebbe lo stato pacifico che era molti anni fa. Ma questa guerra che continua, non è più portata avanti dalle forze regolari statunitensi, ma da mercenari, da prestanome, da droni e da un paio di forze speciali USA. La Somalia è un esempio di quegli "stati falliti", che gli Stati Uniti ora stanno facendo nascere ovunque vadano. La definizione di "stato fallito" è il mezzo per giustificare qualsiasi altro intervento, qualsiasi altro coinvolgimento e questo "modello" si applica in tutto il mondo. La base aerea di Sigonella © flickr.com/ Commander, U.S. Naval Forces Europe-Africa Libia: gli USA chiamano, l’Italia è in guerra La campagna di Somalia è un progetto su come fare la guerra che il Presidente Obama ha abbracciato e che tramanderà al suo successore. Si tratta di un modello che gli Stati Uniti oggi impiegano in tutto il Medio Oriente e in Nord Africa — dalla Siria alla Libia — malgrado tutta l'avversione dichiarata dal presidente a mettere gli "stivali americani sul campo" nelle zone di guerra di tutto il mondo. Solo quest'anno, gli Stati Uniti hanno portato attacchi aerei in sette differenti paesi e hanno condotto missioni ad operazioni speciali di molti altri. Si tratta di quelle guerre "non scritte sui libri". Quelle per cui non serve l'approvazione del Congresso, dato che hanno un impatto — all'interno degli Stati Uniti — piuttosto poco rilevante. I media praticamente vengono esclusi e il denaro esce dai conti segreti della Cia e delle forze speciali o da qualche paese amico e cliente degli Stati Uniti come l'Arabia Saudita. Nessuno potrà mai scoprire quali siano i metodi di persuasione usati durante gli "interrogatori", dato che i prigionieri svaniscono nelle prigioni di qualche signore della guerra locale e probabilmente nessuno li troverà mai. Sirte distrutta dai combattimenti © AP Photo/ Manu Brabo “I media americani tacciono sulle nuove operazioni militari degli USA” Ogni anno vengono effettuate da 200 a 300 operazioni speciali da parte delle truppe americane che lavorano insieme a soldati provenienti dalla Somalia e da altri paesi africani come Kenya e Uganda ed hanno una frequenza di quasi una dozzina di incursioni al mese, questo secondo le affermazioni di alti funzionari militari americani. Queste operazioni sono una combinazione di incursioni a terra e di attacchi con i droni. La squadra del SEAL 6 della Marina è pesantemente coinvolta in molte di queste operazioni. La squadra del SEAL 6 della Marina businessinsider La squadra del SEAL 6 della Marina Una volta finite le operazioni di terra, le truppe americane che lavorano con le forze somale spesso interrogano i prigionieri presso le strutture di screening temporanei, come quello nel Puntland, uno stato nel nord della Somalia, prima che i detenuti vengano trasferiti nelle prigioni somale per una detenzione definitiva, sempre secondo quanto riferiscono funzionari militari americani. Volenti o nolenti, si usa la forza. Non importa molto chi subisce violenza o perché. Il fatto che nessuno sappia niente del paese in cui si trova, che non conosca né la lingua, né la politica sono la norma. Nessuno viene mai punito per aver fatto cose sbagliate. Recep Tayyip Erdoğan e Barack Obama © AP Photo/ Charles Dharapak Le bombe USA che sostengono il terrorismo In un attacco aereo, il mese scorso, sono stati uccisi più di una dozzina di soldati del governo somalo — soldati alleati degli americani — che combattevano contro gli Shabaab. Dei commilitoni dei soldati somali uccisi hanno detto che gli americani erano stati ingannati da clan rivali e che la loro intelligence era stata deviata, mettendo così a nudo la complessità di una guerra ombra che si combatte in Somalia. Le responsabilità di cui si dovrebbe rispondere legalmente in stato di guerra sono un affare privato. L'uso di mercenari impedisce di addebitare qualsiasi responsabilità. In una vecchia base aerea russa a Baledogle, a circa 70 miglia dalla capitale somala, Mogadiscio, i marines americani e i contractors privati stanno lavorando per costruire una unità militare somala per combattere la Shabaab in tutto il paese. I soldati per questa unità militare, che si chiama Danab — che significa fulmine in somalo — vengono reclutati tra i dipendenti del Bancroft Global Development, una società con sede a Washington, che per anni ha lavorato con il Dipartimento di Stato per addestrare le truppe dell'Unione Africana e per usarle in operazioni militari anche in Somalia. Michael Stock, il fondatore della società, ha detto che le reclute del Danab hanno ricevuto un addestramento base in una struttura di Mogadiscio prima di essere inviati a Baledogle, dove passano all'addestramento dai Marines. Alla fine i nuovi combattenti somali vengono accompagnati in missione da consulenti della Bancroft. Propaganda & Media, TV © flickr.com/ Flash.pro Notizie manipolate e voglia di Guerra Fredda Questo è quello che non dicono i media — o meglio quel che non dice la propaganda — che accompagna tutte le campagne degli Stati Uniti e non è un caso che il NYT sia sempre parte integrante di queste campagne. Il pretesto più comune è che si deve combattere il "terrorismo" o è la "necessità morale" di eliminare un "regime brutale". Di conseguenza questo articolo elenca alcuni presunti episodi di terrorismo con origine in Somalia che sono serviti per giustificare quel massicci sradicamento, di un intero paese, che dura ormai da decenni. Lo schema che possiamo vedere in Somalia è lo stesso che viene applicato a Libia, Siria e Ucraina. Gli Stati Uniti assoldano un certo gruppo disposto a fare una guerra per una paga decente, dandogli un sacco di armi e la possibilità — forse — di mettere anche le mani su grandi risorse energetiche. Si mandano delle società di mercenari ad "addestrare" le forze locali, le agenzie di PR si occupano di fornire tutto il pacchetto di notizie necessarie ai media, le forze militari UDA, così, vengono coinvolte in assoluto silenzio, da lontano, usando i droni, delle Mini formazioni composte da forze speciali che organizzano e addestrano, per procura, le forze locali. Il Ministero degli Esteri russo © Sputnik. Viktor Tolochko Sanzioni, Ryabkov: gli Usa vogliono distruggere completamente le relazioni con la Russia Di solito è la CIA, insieme all'esercito USA, che si incaricano di fornire la potenza di fuoco, se necessaria. Il Dipartimento di Stato si occupa di gestisce gli ostacoli diplomatici, coccola i suoi cagnolini — i cosiddetti alleati — e, insieme al Tesoro, impone generose e devastanti sanzioni, che serviranno a far piegare le popolazioni alla loro volontà. I metodi non sono dissimili da quelli usati nel secolo scorso principalmente in Sud America. Ma le guerre sono ora più sfacciate e ci si mette ancor più forza bruta. La vera domanda per il resto del mondo è come possono essere neutralizzate tutte queste guerre, che per la maggior parte nemmeno si conoscono? E' molto difficile vincere queste guerre con le forze di terra e gli USA non cambieranno certo le loro abitudini se qualcuno dei suoi mercenari verrà eliminato. La risposta più ovvia sarebbe: far aumentare il prezzo che gli Stati Uniti devono pagare direttamente. La sofferenza — cioè — deve essere tanto forte da arrivare a far alzare l'asticella che segna il limite del solito disinteresse che la gente continua a dimostrare. Si può usare, e lo è stato, il terrorismo all'interno degli Stati Uniti. Ma mi aspetto nuovi metodi, ben più sottili che in futuro risponderanno in parte a questa domanda. Il regno della cibernetica è ideale per le forze asimmetriche. Bastano solo pochi combattenti che la sappiano usare e sarà ben difficile contrastarli. Gli Stati Uniti sono probabilmente il target più sensibile al caos cibernetico, mentre le nazioni che possono essere attaccate dagli Stati Uniti con gli stessi metodi sono, in genere, meno sensibili a questi attacchi. Non ha importanza se gli USA si inventeranno ancora nuovi modi per fare la guerra, chi viene attaccato troverà sempre il modo per ricambiare l'attacco. Fonte: http://www.controinformazione.info/

Leggi tutto: https://it.sputniknews.com/punti_di_vista/201610233531817-usa-modo-nuovo-guerra/
===============

Elezioni in Donbass: la posizione ucraina

© Foto: Eliseo Bertolasi Mondo 23:15 23.10.2016URL abbreviato 3476010 Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha dichiarato che non è possibile tenere delle elezioni in Donbass perché bisogna prima mettere in sicurezza la parte orientale del paese. "Quando verranno tenute le elezioni? Per questo sono necessarie due condizioni: la prima, la soddisfazione delle condizioni di sicurezza; la seconda, il voto del parlamento" ha detto Poroshenko domenica sera. Secondo la sua dichiarazione bisogna innanzitutto bisogna accordarsi sul tema della sicurezza, provvedere ad un cessate il fuoco, al ritiro delle truppe, assicurare il funzionamento e l'accesso dell'OSCE, compreso sul confine, liberare gli ostaggi e solo dopo si potrà sollevare la questione dell'approvazione di una legge elettorale. "Per prima cosa, prima di giungere alle elezioni, dobbiamo garantire l'accesso del confine ai membri dell'OSCE, in secondo luogo dopo le elezioni dobbiamo prendere sotto controllo militare i confini ucraini" ha detto Poroshenko. Le elezioni nel Donbass © Foto: Eliseo Bertolasi Kiev insiste per l'accesso al confine con la Russia dopo le elezioni nel Donbass "In primo luogo, la sicurezza, successivamente si può parlare della componente politica. Abbiamo paura di elezioni libere e democratiche nel Donbass? No. Ma dobbiamo creare le condizioni per queste elezioni. Attualmente sia cancelliera Merkel che il Ministero degli esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier e altri dirigenti di altre nazioni sostengono che non ci siano ancora condizioni adatte per delle elezioni democratiche in Donbass" ha aggiunto Poroshenko.

Leggi tutto: https://it.sputniknews.com/mondo/201610233533852-elezioni-donbass-posizione-ucraina/
====================

Vade retro Clinton! Putin e il buon Dio, pensateci voi

© Sputnik. Opinioni 15:57 22.10.2016URL abbreviato Riccardo Pessarossi 113227500 Ne sono successe di cose in questa settimana che hanno destato l’attenzione dell’opinione pubblica italiana. Su tutte la decisione della NATO di inviare un contingente di 140 soldati italiani in Lettonia e l’ultimo duello Clinton-Trump nella corsa alla Casa Bianca. Ecco alcune delle lettere giunte alla redazione di Sputnik Italia da parte dei nostri lettori. Soldati italiani in Lettonia, "Not in my name" Da: Giovanni Da Italiano, mi sento davvero dispiaciuto per la presenza dei soldati italiani a 50 km dai confini della Russia. E' qualcosa che ai tempi della vecchia Democrazia Cristiana non sarebbe stato nemmeno oggetto di discussione. Ora siamo regrediti al delirio infantile e irresponsabile di giocare ad essere grande potenza. Non siete voi l'Impero del Male. Dio vi aiuterà. Altri sono quelli che hanno devastato in 70 anni tutto ciò che è umano, in nome dell'unico vero Dio: IL DENARO! Da: Andrea Sono seriamente preoccupato,in quanto la kyllari Clinton purtroppo vincerà anche e soprattutto con i brogli elettorali e il terrorismo mediatico che ha messo in atto da tempo. Solo il buon Dio potrà se vuole scongiurare il grave pericolo che colpisce il pianeta da una criminale di quel la portata,che uniti alla CIA e al Pentagono ci porteranno alla guerra e a seri problemi economici,politici e di pace.Fermate,Fermate,Fermate quella pazza criminale della Clinton.grazie.Putin e il buon Dio pensateci voi. Da: Marco Allarme allarme arrivano i Russi. Ma a qualcuno sfugge che siamo invasi dalla NATO. L'Europa deve essere indipendente. Premetto che non sono amico di Putin, che, almeno per come si è comportato fino ad oggi, non lo reputo uomo di sinistra e figuriamoci comunista, e che non ci si deve fare trarre in inganno se nei mezzi militari russi o nelle parate militari ancora oggi si vedono simboli che in un certo senso richiamano la vecchia Unione Sovietica. La Russia è militarmente potente. Non vi è giorno che i principali siti di riferimento non mostrano le armi, modernissime, della Russia. E se la Russia lo volesse realmente nel giro di un nano secondo conquisterebbe mezza Europa. E' innegabile che la tensione elevata che sussiste ora tra Russia ed USA è correlata alle presidenziali americane. Non esiste il male minore nel caso delle elezioni americane, sono entrambi, Trump e la Clinton il male, politicamente parlando, ed è facile immaginare anche una elevata astensione dal voto. Il problema è l'Unione Europea ivi inclusa l'Italia. Caduto il nazismo ed il fascismo e soprattutto il muro di Berlino, che molti oggi ancora rimpiangono, forse perchè nel mondo diviso in due blocchi il capitalismo era meno forte, l'ideologia era un bene, la globalizzazione recava meno ingiustizie sociali rispetto a quello di oggi, creava delle condizioni strutturalmente di bilanciamento politico internazionale. I muri non mi sono mai piaciuti ed esistono per essere abbattuti. Ed il Limes dovrebbe insegnare qualcosa. Chi oggi si sta dotando di un nuovo Limes è l'Europa made in USA, prima con la scusante dei profughi, che ha unito paradossalmente i Balcani più che dividerli, ora con la questione della Russia. E pensare che tutti si scandalizzano quando Trump dice che vorrebbe un muro con il Messico, quando una sorta di muro con il Messico esiste già ed i controlli alle frontiere sono pressanti. E poi ci scandalizziamo noi europei? Che non siamo stati in grado di fermare quello Ungherese, Croato o Sloveno od Austriaco, nelle sue diverse varianti, anche simboliche e spesso ai limiti del ridicolo? Ci scandalizziamo noi europei che abbiamo fatto crepare nel Mediterraneo migliaia di profughi? L'Europa se non si stacca dalla NATO, che non avrebbe più ragione di esistere almeno dai tempi della caduta del muro di Berlino, rischia di essere travolta da una cataclisma immane. Forse la NATO con le tensioni costruite da più parti ad hoc con la Russia, spesso a colpi di menzogne e calunnie, pensiamo all'ultima bufala che in Russia venivano date istruzioni per fare scorte di cibo in vista della guerra imminente con l'Occidente, ha trovato una sua diversa ragione di esistere. Certo, è vero che esiste una gara di reciprocità a livello di propaganda, non da guerra fredda, ma da ante-guerra bollente quale la terza guerra mondiale. Ora aumenteranno le spese militari, le missioni militari e la corsa all'armamento. E queste spese andranno giustificate e la giustificazione è la guerra ed il tutto avviene rapidamente e paradossalmente nel centenario della grande carneficina, quale la prima guerra mondiale. Se l'Europa non si stacca dalla NATO, se non mantiene una sua indipendenza ed autonomia, saranno dolori. L'Europa dovrebbe essere luogo neutrale, luogo della pace, del dialogo, e non di parte e faziosa perchè di faziosità in termini di guerra si può perire ed in cattivo modo. Restiamo uniti anche se ci vogliono divisi Nonostante le divisioni di natura politica, imposte dall'alto, tra i popoli di Italia e Russia resta forte l'interesse al dialogo ed alla conoscenza reciproca, come testimoniato dall'organizzazione di diverse iniziative culturali "dal basso". Ecco la segnalazione di un convegno che tratta un tema interessante, quello dei legami tra razionalismo italiano e costruttivismo russo negli anni '30. Da: Roberto Conte; Vi scrivo per segnalarvi un importante convegno che in un certo senso collega da un punto di vista culturale l'Italia e la Russia. E' organizzato dal MAARC Museo Virtuale Astrattismo Architettura Razionalista Como, che si terrà a Como il 29 ottobre e che sarà dedicato a un tema assolutamente affascinante: i legami e le influenze tra le avanguardie artistiche di Mosca e Como tra gli anni '20 e '40. Un accento particolare verrà dato alle somiglianze tra il Club Zuev di Mosca, costruito da Ilya Golosov, e il Novocomum (dove si terrà l'evento) costruito da Giuseppe Terragni a Como, due simboli iconici rispettivamente del costruttivismo sovietico e del razionalismo italiano. Il mio intervento seguirà i contributi di personalità autorevoli che affronteranno il tema da diverse angolazioni, tra cui quello di Alessandro De Magistris (uno tra i più importanti studiosi dell'architettura russia e sovietica) e Sergei Kulikov-Shuyskiy (storico dell'architettura che verrà appositamente da Mosca). Io, in qualità di fotografo di architetture, proietterò moltissime fotografie di edifici costruttivisti scattate nel mio recente viaggio in Russia, in particolare dalle città di Yekaterinburg, Chelyabinsk, Samara, Mosca e San Pietroburgo. Ulteriori dettagli sull'evento sono disponibili alla pagina Facebook: https://www.facebook.com/events/1294380713926857/

Leggi tutto: https://it.sputniknews.com/opinioni/201610223526994-lettere-a-sputnik-italia/

==========================

Zacharova: cyberattacco contro vecchio sito del Ministero. 23.10.2016) smettiamola con tutta questa ipocrisia di attacchi informatici, almeno finché la CIA 666 NWO, lol. non si deciderà a lasciare il controllo del mio computer! ( Il rappresentante ufficiale del ministero degli esteri russo Maria Zacharova ha dichiarato che l’attacco sia stato effettuato contro un vecchio sito del Ministero, una versione non utilizzata. Precedentemente il canale televisivo americano CNN aveva dichiarato che un hacker americano sotto il nome Jester aveva violato la sicurezza del sito del Ministero degli esteri russo. "Stiamo parlando di un vecchio sito, il quale già da tempo non veniva utilizzato. Gli specialisti stanno cercando di capire cosa sia successo. Se stabiliranno che l'attacco, anche se contro un sito non utilizzato, è stato condotto dagli americani, è un brutto segno, perché, o la cyber macchina distruttiva di cui parlavano il vicepresidente USA John Biden e l'ex ambasciatore in Russia Michael Mcfaul è entrata in azione, oppure è una ennesima provocazione della campagna elettorale degli Stati Uniti, che spinge le persone a distruggere tutto quello che trovano sul loro cammino" ha scritto la rappresentante su Facebook. Hacker © flickr.com/ Adam Thomas Ministero degli esteri russo conferma attacco hacker La Zacharova ha fatto notare che la CNN prima di pubblicare la notizia non si è rivolta al Ministero degli esteri russo per confermare la veridicità della notizia. "Evidentemente hanno prove inconfutabili sul fatto che l'attacco sia stato condotto effettivamente da un hacker americano. Non può essere che la CNN pubblichi notizie non verificate" ha scritto la rappresentante ufficiale del Ministero degli esteri. ... 351 Correlati: Russia, hacker americano attacca il sito del Ministero degli esteri In Repubblica Ceca arrestato cittadino russo su richiesta FBI per attacchi hacker Wired racconta come gli USA intendono rispondere agli attacchi hacker “russi”

Leggi tutto: https://it.sputniknews.com/mondo/201610233532934-Rappresentante-cyberattacco-contro-vecchio-sito-del-Ministero/
=====================

Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio
Israele: A rischio cittadinanza capo Ong: Haggai Elad, lui Ha perorato pressioni Onu su Israele contro occupazione. SE, il più CRIMINALE NAZISMO, della storia del genere umano, il violatore assoluto di: TUTTI i DIRITTI UMANI, la shariah, essa è legale per: il fariseo massone DEMO PLUTO GIudAiCO MASsONE: NATO ONU OCI CIA UE SPA FMI BM NWO? Poi è normale che: ISRAELE e tutt le persone oneste, e per bene, sono loro i criminali che devono subire il genocidio (teologia islamica della sostituzione) estinzione!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2016/10/23/israele-a-rischio-cittadinanza-capo-ong_523e1a7f-8a0f-4cc9-8ad0-f89a0439866c.html



Con medicine naturali non si prendono malattie da farmaci.

Post più popolari




Medic Bunker La verità
Esiste una medicina alternativa, la medicina naturale.Con medicine naturali non si prendono malattie da farmaci.http://medicbunker-la-verita.blogspot.it/

:Autismo (4) *Marcello Salas* (1) #JeSuisCharlie (1) #JeSuisParis (1) #JeSuisVérifié (1) Acidosi (2) Acqua (1) Acqua ossigenata (1) Acustica (1) Additivi (3) Agenda 21 (2) Agenti cancerogeni (4) AGENZIA EUROPEA PER I MEDICINALI (EMA) (1) Aglio (1) Aids (2) Aiuto per la memoria (1) alcalinizzarsi (1) Alcol (2) Alessia Zurlini (1) alimentazione (10) Alimentazione tossica (8) alluminio (2) Alterazione comportamento (1) Alunni disabili (1) Alzheimer (4) Analisi chimiche (2) Ananas (1) Anice (1) Ansia (1) Anti-morbillo (1) Antibiotici (1) Antibiotico naturale (2) Anticancro (8) Antidolorifico naturale (1) antiinfiammatorio naturale (3) Antipiretico naturale (3) Antipolio (1) Argento colloidale (1) Armi ambientali (1) Art 243 (1) Artemisia (1) Artrite (2) asl corrotte (16) aspirina naturale (2) associazioni a delinquere (1) Astronomia (1) Attivissimo (1) autismo (9) Autoguarigione (1) automedicazione (1) Aviaria (1) Avv Luca Ventaloro (1) Bambini ipervaccinati (13) barriera emato -encefalica (4) Basilico (1) Batteri (1) Beatrice Lorenzin (1) Bicarbonato (2) Big Pharma (31) Bill Gates (7) bionica (1) BLOCCO INTESTINALE (1) Brevetti (1) British Journal of Nutrition (1) Buon senso (1) business (5) Business dei vaccini (62) business delle multinazionali (13) Business farmaceutico (59) Calcio (1) cancro (18) Cannabis (1) case farmaceutiche (28) cattive abitudini (1) CDC (1) censura (4) Cereali (1) Cervicale (1) Chemioterapia (4) Cia (3) Cicap (13) Cipolle (1) Coca Cola (1) Codacons (1) Colin Campbell (1) Combinazioni Alimentari (1) Comilva (1) confutazioni (1) Conoscenza (1) Consapevolezza (1) Consigli utili (23) Controllo mentale (4) Convegno (1) Correlazione Autismo Vaccini (6) Correlazione vaccino e tumore (2) Corruzione (9) Coscienza (2) Criminalità organizzata (12) crimini (2) Crimini contro l'umanità (20) cure alternative (3) Danni ambientali (2) danni da vaccino (21) Denuncia coldiretti (1) Denuncia pubblica (3) Denuncia sanitaria (6) Diabete (2) Diagnosi tumore (1) Dieta (2) Dieta vegana (3) DIFTERITE (1) Disidratazione (1) disinformatori a cottimo (7) disinformatori di regime (5) Disinformatori. Mafia (17) disinformazione (26) Disintossicazione (1) Disoccupazione giovanile (1) DNA (5) Domenico Mastrangelo (1) Dormire bene (1) dorsale (1) Dott Blaylock (1) Dott Piero Mozzi (1) Dottivendoli (2) Dr Ascani (1) DTAP (1) E330 (2) Economia (1) Emozioni (1) Energia (1) Energie sottili (2) ENVIRONMENTAL PROTECTION AGENCY (1) EPA (1) EPATITE (1) Epigenetica (6) Esame emocromocitometrico con formula leucocitaria (1) Esami di laboratorio (1) Esposito (1) Estero (1) Eugenetica (3) Eugenio Serravalle (1) Europa (1) EXCITOTOXIN (1) Fabio Franchi (1) Facebook (1) Farina bianca. (1) Farmaci che ammalano (9) FARMACOVIGILANZA (1) Fasi del sonno (1) Fegato (1) Filosofia (2) Fondazione Oxitec (1) Fondazione Rockefeller (2) Francia (1) gardasil (2) Gatroenterite (1) GBS (1) gene-targeting (1) Geoingegneria clandestina (9) Ghiandola pineale (1) Gino Strada (1) Glifosato (1) Glutammato monosodico (4) Grano ogm (1) Grano sterile (1) Grecia (1) Gruppo di ricerca Piante Medicinali (1) Gruppo Sanguigni (1) GUILLAIN-BARRÉ (1) Hiv (1) HPV (1) I segreti svelati (1) Ilaria Capua (1) Imperialismo (1) Indice glicemico (1) Inefficacia antiinfluenzale (1) Infanzia Violata (1) Infarto (1) Infiammazione (2) Inquinamento (1) Insulinemia (1) integratori (1) intolleranze alimentari (6) INTUSSUSCEZIONE (1) Ipoglicemia (1) La cupola dei vaccini (6) La Dieta del Dott Mozzi (1) La falsità sull'Aids (1) La nuova medicina germanica (1) Lancet (1) Latte (2) Le Iene (1) LEUCEMIA MIELOIDE (1) Limone (4) Lista degli agenti cancerogeni (1) Lorenzin (3) Lupini (1) Macrolibrarsi (1) Magnesio (1) Mais Ogm (1) Makers (1) Mal di testa (1) Manipolazioni (5) Marcello Pamio (1) Marco Mori (1) Matteo Renzi (3) Maurizio Blondet (1) Meccanismo (1) medbunker (5) medicina marcia (20) Medicina naturale (3) Melinda Gates (3) Meningite (1) MENINGOCOCCICA (2) MERCURIO METILICO (1) Messaggi subliminali (1) Metalli pesanti (3) Metodo Di Bella (2) Microcefalia (1) microcip rfid (2) midia di regime (1) Miele (1) Mind control (4) Mineralogramma del capello (1) Modulistica (1) Monsanto (4) Morbi che camminano (1) Morbillo (1) Morbo di Parkinson (1) morgellons (1) Moringa (1) Mp3 gratuito (1) Multinazionali criminali (7) Muos (1) mutazioni genetiche (2) Nadia Toffa (1) Nanoparticolato (1) Nanopatologie (3) NATIONAL TOXICOLOGY PROGRAM (1) Natural news forensic food labs (1) NEFROTOSSICITÀ (1) NEISSERIA MENINGITIDIS (1) NEUROTOSSICITÀ (1) Normalizzatori (1) Novartis (1) nuovo ordine mondiale (2) Occhi (1) occultatori (2) Ogm (7) Olio di palma (2) Omega-3 Omega-6 (1) Omeopatia (3) OMS (4) Onu (1) Open space (2) Oxygen (1) oxygena (1) pandemie inesistenti (2) Pandemie vaccinali (1) Papillomavirus (2) PCV13 (1) Pd (4) Pediatria (1) Pertosse (13) PERTOSSE ACELLULARE (1) Piano di depopolazione mondiale (5) Pietro Grasso (1) PNEUMOCOCCICO (1) poliomielite (12) Postura (1) prevenzione (4) Prezzolati (1) Prof Ivan Neumivakin (1) Prof. Mermerski (1) Professoressa Annamaria Castellazzi (1) Progetto AGRA (1) Progetto zero (1) Propaganda di terrorismo (2) Proteine (1) Protocollo Coibra (1) Psichiatria (1) Psicologia (2) Rabbia (1) Raccolta studi vitamina D (1) Rafforzare il sistema immunitario (5) raffreddore (2) reazioni avverse (1) Reflusso gastroesofageo (2) Relax (1) Renzi (1) responsabilità medica (1) Ricerche (7) Riflessioni (1) rimedi naturali (27) RISCHI (2) Rivoluzione (1) Roberto Gava (2) Rosario Marcianò (1) Rosmarino (1) ROTAVIRUS (1) Salute (4) salvo di grazia (2) Sbufale un tanto a mazzetta (2) Sbufale.net (2) Scie chimiche (13) Scie Chimiche La Guerra Segreta (2) scienza (2) Sciroppi naturali per la tosse (1) Scoperte scientifiche (5) Segreto (2) simian virus (1) sindacato rockfeller (1) Sintomi tumore (1) Sistema nervoso (1) Sistema solare (1) Siti antibufala (4) Società (2) spina (1) Spiritualità (2) Stalker (1) Stefano Montanari (1) stentrode (1) Stress Cronico (1) Tagli alla sanità (1) Tancredi Ascani (1) terrorismo mediatico (8) test laboratoristici (1) TETANO (1) The China Study (1) THIMEROSAL (2) Timo (1) Tipizzazione linfocitaria (1) top secret (2) Topi Ogm (1) Toscana (1) Tosse (1) tossicologia (2) Tossicologia. Vaccini (7) Tossiemia (2) Trafficanti di virus (1) Trivelle (1) Troll (4) Truffe alimentari (4) Tubercolosi (1) tumore (12) Tumori (1) Una pratica assassina (1) Utonti finanziati (2) Vaccinazioni aeree (1) Vaccini (25) Vaccini contaminati (14) Vaccini esavalente (6) Vaccini esavalente. (3) Vaccini pericolosi (6) vacciniinforma (2) Vaccino antinfluenzale (1) Vaccino esavalente (4) Vademecum salvavita (1) VAXXED (1) Verità censurate (11) Virus (3) Virus Zika (6) vitamina A B1 B2 B3 B5 B6 C (1) Vitamina B12 (1) Vitamina C (1) Vitamina D (2) Zenzero (1) ZUcchero (4)